11.9 C
Monaco di Baviera
mercoledì, Agosto 10, 2022

“Classici al Museo” racconta Paris Bordon e le cose dell’amore.

Da leggere

Dopo l’omaggio alla mostra “Antonio Canova. Gloria trevigiana” in corso al Bailo di Borgo Cavour, il festival di teatro classico “Mythos” affronta un altro celebre “figlio” di Treviso, nel secondo e ultimo appuntamento di “Classici a museo”, ideato da Giovanna Cordova, regista e autrice teatrale, direttrice artistica del festival. Venerdì 1° e martedì 5 luglio il Museo Santa Caterina ospita “Ta Erotikà. Le cose dell’amore, la carezza del “divin pittore”: Paris Bordon suggestioni evocative”, lo spettacolo di teatro danza con Silvia Bennett  (danzatrice, coreografa e consulente coreografica) e Caterina Simonelli (direttrice artistica della cricca IF Prana). La produzione, firmata proprio da IF Prana, racconta l’amore come sintesi e mezzo di ogni trasformazione, che parte dal leggenda della creazione dell’uomo, dal Simposio di Platone ai giorni nostri. L’evento getta un ponte tra il festival “Mythos” e la grande retrospettiva “Paris Bordon. Pittore Divino”, che si terrà da settembre al Museo Santa Caterina. Ad ogni replica di “Ta Erotikà” a Santa Caterina sono ammessi, al massimo, venti spettatori. Ingresso gratuito con prenotazione. Gli spettacoli sono preceduti dall’aperitivo di benvenuto (ore 18.30).

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Ultimo articolo