11.9 C
Monaco di Baviera
mercoledì, Agosto 10, 2022

Casco obbligatorio sui monopattini, a Sesto le prime multe in Italia – Comune di Sesto San Giovanni

Da leggere

Casco obbligatorio sui monopattini, a Sesto le prime multe in Italia – Comune di Sesto San Giovanni

Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Casco obbligatorio sui monopattini, a Sesto le prime multe in Italia

Cinque sanzioni nel fine settimana in viale Gramsci, via Rovani, viale Marelli, viale Italia. La Polizia Locale sta intensificando i controlli in città. Di Stefano: “La sicurezza stradale è una priorità assoluta”.

Data di pubblicazione:

lunedì 6 settembre, 2021

Ultimo aggiornamento:

lunedì 6 settembre, 2021

Nel fine settimana la Polizia Locale di Sesto San Giovanni ha emesso cinque sanzioni a persone maggiorenni che non indossavano il casco mentre erano alla guida di monopattini elettrici in viale Gramsci, via Rovani, viale Marelli, viale Italia.

Siamo il primo Comune a emettere queste sanzioni, facendo rispettare l’ordinanza sindacale che ho firmato settimana scorsa – spiega il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano –. I monopattini non sono mezzi da demonizzare, fanno parte della quotidianità delle nostre città, ma vanno assolutamente regolamentati per evitare altre tragedie. Mettersi il casco, pertanto, deve diventare un movimento automatico appena si sale sul monopattino perché può salvare la vita in caso di incidenti e brutte cadute”.

A Sesto San Giovanni la Polizia Locale sta intensificando i controlli sulle piste ciclabili, nelle zone pedonali, nei parchi, nelle vie e nelle piazze principali della città per far rispettare l’obbligo del casco anche per i maggiorenni. Il mancato rispetto dell’ordinanza sindacale a proposito dell’obbligo del casco prevede una sanzione di 50 euro.

“Ringrazio gli agenti della Polizia Locale per il lavoro di sensibilizzazione sul tema e per il capillare controllo del territorio. La sicurezza stradale è una priorità assoluta”, conclude il sindaco Di Stefano.

A cura di

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

06/09/2021

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -spot_img

Ultimo articolo